Luca di Luzio electric quartet in tour a marzo 2018
Hits smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
A marzo in tour in Italia Luca di Luzio electric quartet, con il bassista fondatore degli Yellowjackets Jimmy Haslip, il batterista Marvin "Smitty" Smith (Sting, Sonny Rollins, Steve Coleman) e il sassofonista Max Ionata.
Un viaggio nel mondo del Jazz contemporaneo dove Funk, Blues, Jazz e Musica Latina si uniscono in un percorso musicale comune. I brani, tutti originali, sono scritti da Luca di Luzio, chitarrista che ha approfondito la conoscenza di diversi stili per distillare la propria visione musicale fondata su due caratteristiche: melodia e groove.

La scelta di una sezione ritmica di altissimo livello composta da Jimmy Haslip al basso elettrico e Marvin "Smitty" Smith alla batteria diventa quindi la chiusura perfetta del cerchio di questo progetto musicale.
La collaborazione tra Luca e Jimmy Haslip si concretizza inoltre in un disco, prodotto dallo stesso Haslip, che uscirà in primavera 2018 e che contempla la presenza di molti ospiti illustri come Dave Weckl, Bob Mintzer, Max Ionata, Alessandro Fariselli e Russell Ferrante.

Formazione:
Luca di Luzio (Gtr )
Jimmy Haslip (El.Bs)
Marvin "Smitty" Smith (Dr)
Max Ionata (t.sax)
Tour:
28 marzo Clinic presso Cosascuola Music Academy Forli - FC con Jimmy Haslip - Marvin "Smitty" Smith - Luca di Luzio - Alessandro Fariselli
29 marzo Anzola Emilia - BO
30 marzo Jazzenatico - Cesenatico - FC



Luca di Luzio:
Chitarrista versatile che ha approfondito diversi linguaggi musicali, dal jazz al funk e al R&B studiando con Garrison Fewell, Dean Brown, Tuck Andress, Les Wise. Suona stabilmente con il suo LdL Blue’(s) Room Trio insieme a Sam Gambarini (H) e Max Ferri (D) e collabora con la cantante canadese Lauren Bush con cui sta registrando un CD prodotto da Tuck and Patti. Si è esibito in numerosi Festival sia in Italia che all’estero come Umbria Jazz, Comacchio Jazz, NAMM Show, San Severo Winter Jazz festival, Jazzit Festival, Mottola International Guitar Festival.
Ha suonato con Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Max Ionata, Xavier Girotto, Roberto Spadoni, Lauren Bush. Da alcuni anni ha iniziato inoltre ad esibirsi con la chitarra a 7 corde. E’ endorser della Benedetto Guitars, D’Orazio Strings, DV Mark amps.
Jimmy Haslip:
È conosciuto soprattutto per essere uno dei membri fondatori del gruppo fusion Yellowjackets e per essere stato uno dei primi bassisti ad utilizzare un basso a 5 corde. Bassista mancino, ha inoltre la particolarità di suonare il basso con le corde invertite, cioè con la corda più acuta in alto e la corda più grave in basso.
Oltre agli Yellowjackets, Haslip ha collaborato o collabora con numerosi altri artisti importanti quali: Bruce Hornsby, Rita Coolidge, Gino Vannelli, Kiss, Tommy Bolin, Allan Holdsworth, Marilyn Scott, Chaka Khan, Al Jarreau, Donald Fagen e Anita Baker.
Marvin "Smitty" Smith:
Batterista e compositore statunitense da oltre 30 anni attivo sul panorama jazz e pop mondiale. Ha inciso piu di 200 album con artisti come Sonny Rollins, Steve Coleman, Dave Holland, Benny Golson e due album solisti. Sin da giovanissimo prodigio collaboratore di Sonny Rollins, Sting, Willie Nelson e Steve Coleman con i quali è stato in tour in tutto il mondo: un fuoriclasse sia della tradizione che dei nuovi linguaggi hip hop, è considerato un musicista a tutto tondo con un talento che gli consente di approcciarsi a tutti gli stili, definito il "John Coltrane della batteria".
Max Ionata:
Classe 1972, Max Ionata è considerato uno dei maggiori sassofonisti italiani della scena jazz contemporanea che in pochi anni ha conquistato l'approvazione di critica e pubblico riscuotendo sempre grandi successi in Italia e all'estero. Ha all'attivo la pubblicazione di oltre settanta dischi e collaborazioni con musicisti italiani ed internazionali, risultando uno degli artisti italiani più apprezzati all'estero, in particolare in Giappone dove gode di una notevole fama artistica.
Oltre a guidare diversi progetti a proprio nome, collabora stabilmente con alcuni dei migliori musicisti della scena internazionale.
Ha suonato nei più importanti jazz club e jazz festivals al mondo e ha collaborato con grandi musicisti tra i quali: Robin Eubanks, Reuben Rogers, Clarence Penn, Lenny White, Billy Hart, Alvin Queen, Joe Locke, Anne Ducros, Steve Grossman, Mike Stern, Bob Mintzer, Bob Franceschini, Hiram Bullock, Joel Frahm, Miles Griffith, Anthony Pinciotti, Jon Cowherd, John Benitez, Dino Piana, Roberto Gatto, Dado Moroni, Stefano Di Battista, Gegè Telesforo, Giovanni Tommaso, Flavio Boltro, Furio Di Castri, Fabrizio Bosso, Enrico Pierannunzi, Mario Biondi, Ornella Vanoni, Sergio Cammariere, Renzo Arbore e molti altri.
Si è esibito in Giappone, Cina, Olanda, Inghilterra, Francia, Polonia, Spagna, Portogallo, Serbia, Svizzera, Danimarca, Germania, Emirati Arabi, Kuwait, Perù, Stati Uniti d'America.
Tra i riconoscimenti internazionali:
Il premio "Massimo Urbani" per la sezione fiati nell'anno 2000
Il primo premio al Concorso Nazionale di Jazz "Baronissi" nell'anno 2000
Il premio del pubblico al concorso internazionale "Tramplin Jazz D'Avignon" in Francia nell'anno 2002.
Il premio "JAZZIT AWARD" 2012 come miglior sassofonista tenore italiano
Il premio "JAZZIT AWARD" 2013 come miglior sassofonista tenore italiano
L'importante rivista giapponese "Jazzlife", oltre ad avergli dedicato un importante spazio all'interno del numero speciale "Jazz horn 2010" con un'intervista, lo ha segnalato come "uno di quei sassofonisti che hanno aperto una nuova frontiera nel jazz".

 
Associazione Culturale JazzLife - Via Matilde Serao, 20 int. 20 47521 Cesena (FC) - Italy Tel +39 335 1340537 P. IVA 01756630388 info@jazzlife.it